• french
  • english
  • spain
  • dutch
  • german
  • italy
  • cameroun
  • catalan
doc_logo

Le lezioni di marketing che mamma ha nascosto nella cesta del mio pranzo.

  • authorDoc Logo
  • dateVen 30 Mag 08
  • comments0

Ecco un nuovo articolo di Michael Crooks, specialista del marketing promozionale negli Stati Uniti.

Scopri altri articoli e iscriviti alla “CrooksView Creative Digest newsletter” su www.CrooksAdvertising.com

Ti ricordi quando eri bambino? L’ora del pranzo aveva qualcosa di magico. Vediamo un po’ cosa mi ha preparato la mia mamma per pranzo ? Suspense… timore… piacere — o qualche volta la delusione di constatare che un’insignificante mela aveva rimpiazzato, come dessert la fetta di dolce.

Se utilizzi lo stesso approccio con i clienti da troppo tempo… è un po’ come mangiare del burro di arachidi o della marmellata per 30 giorni al mese . E’ noioso prevedibile e memorabile … ma nel senso negativo del termine !

Lezione imparata: Rinnovare sempre la propria offerta.

Oggi sul mercato, un approccio nuovo e “fresco” può fare tutta la differenza affinché i clienti mangino la tua offerta invece di buttarla via (come avevo l’abitudine di fare io con la mela).

Per esempio, mi ricordo di una volta in cui aprendo la mia cesta per il pranzo, ho trovato del latte al CACAO al posto del solito latte! Mamma aveva saputo attirare la mia attenzione con la sorpresa. Si, il fatto che facesse in modo che io avessi del latte da bere dimostrava già che mi portava attenzione. Ma del latte al cioccolato ? Ha fatto salire mamma sul podio delle “cose fighissime “. E da quel giorno, provavo sempre un pizzico di eccitazione nell’aprire la mia cesta per il pranzo. Il problema…è che non si è mai più riprodotto. E dopo un po’ di tempo, l’eccitazione che mi percorreva quando aprivo la mia cesta, è sparita.

Lezione imparata: Ogni tanto, è importante cambiare la propria offerta per mantenere in vita l’eccitazione.

Se avessi avuto ogni tanto diversi tipi di succhi di frutta o di latte al cacao, ciò avrebbe permesso di mantenere questo sentimento intatto.

I pranzi che mi preparava mamma non erano poi così male. Una parte del cambiamento di approccio si fa innanzi tutto capendo che, benché una mela, un’arancia o una banana siano dei frutti … sono tutti frutti diversi. Mamma cambiava costantemente frutto per il mio dessert. E faceva lo stesso con le verdure, alternando carote, sedano, ravanelli, peperoni. Nello stesso modo, una penna, un block-notes e una calamita sono tutti degli oggetti promozionali è vero — Ma tutti diversi. E ora il piatto forte: l’offerta! Mamma sapeva che mi piaceva il ketchup sulla pasta, ma sapeva anche che preferivo la maionese. La senape la tolleravo sul prosciutto. I panini erano favolosi, e avrei potuto mangiare qualsiasi cosa, se dentro c’era del formaggio.

Lezione imparata: Vuoi suscitare interesse nei tuoi clienti e soddisfarli ?

impara a conoscerli, cerca di scoprire ciò che amano ed i loro bisogni. Così potrai adattare e cambiare la tua offerta in funzione di ciò che piace loro davvero.

Che cosa sai dei tuoi clienti e clienti potenziali ? Conosci i loro bisogni, quanto e quando comprano? Anche per i piccoli dettagli, è molto facile istaurare un sistema fedeltà o avviare un’indagine presso i clienti per mezzo di questionari e di ringraziare coloro che rispondono mediante un omaggio pubblicitario. Si tratta di una tecnica eccellente per cominciare ad creare un data-base clienti estremamente utile per adattare la propria offerta alle sue esigenze.

Cambia la tua offerta! E’ la chiave del successo. Anche se vendi solo delle sedie, cambia le opzioni o le particolarità, spiega perché questa sedia è unica. E’ importante fornire ai propri clienti un’informazione che non conoscono già . Offrigli qualcosa di unico da metter sotto i denti.

Ed il piacere alla fine ! Che si trattasse di una zolletta di zucchero, di una fetta di torta o di crostata aspettavo sempre con impazienza questo piccolo piacere!

Lezione imparata: Fai piacere ai tuoi clienti e clienti potenziali

Regala loro delle caramelle in cassa, fai in modo da avere sempre disponibile del caffè e dell’acqua calda per il tè , regala degli adesivi e dei tatuaggi ai bambini. Forma il tuo personale per accogliere i clienti e i clienti potenziali come essi vengono accolti. Tratta tutti i tuoi clienti… come se la tua azienda dipendesse da loro…

Grazie Michael per questo bellissimo articolo…

Attendiamo ansiosamente il prossimo !!