Nel 2011 cresce il successo della fiera CTCO - Blog Oggetti pubblicitari
  • french
  • english
  • spain
  • dutch
  • german
  • italy
  • cameroun
  • catalan
doc_logo

Nel 2011 cresce il successo della fiera CTCO

  • authorDoc Logo
  • dateVen 18 Mar 11
  • comments0

Articolo scritto da Céline COLLOT

La fiera francese CTCO ha accolto a Lione, dal 1° al 3 febbraio scorso, gli operatori europei del settore dei prodotti promozionali e delle tecniche di personalizzazione. L’evento, giunto alla sua quarta edizione, ha stabilito nuovi record d’affluenza. Confermati anche dalla soddisfazione degli espositori, questi numeri dimostrano il posizionamento unico in Europa di questa fiera su due segmenti complementari: l’oggetto pubblicitario e il tessile promozionale da una parte, il settore delle tecniche di personalizzazione dall’altra.

6.689 visite (+24,21% rispetto al 2010), per 5.415 visitatori unici (+21,27%). I dati dell’ultima edizione della fiera CTCO parlano da sé: questo doppio evento è stato ancora una volta segnato da una notevole crescita, a conferma del ritrovato dinamismo del mercato.

Gli organizzatori di CTCO non hanno dubbi : è all’ inizio dell’anno che s’instaurano le collaborazioni e, mentre il rapporto cliente-fornitore si è evoluto grazie ai nuovi mezzi di comunicazione, questo scambio diretto non ha confronti. Gli espositori sono stati 219, tra cui 156 produttori ed importatori di oggetti pubblicitari e tessile promozionale che hanno presentato le loro nuove collezioni. Linee tessili sempre più varie, di volta in volta tecniche, basiche o di tendenza, e oggetti sempre più innovativi, per testimoniare, anche quest’anno, la ricerca realizzata nel campo dello sviluppo sostenibile, soprattutto attraverso l’impiego di cotone biologico e materiali riciclati oltre a metodi di funzionamento alternativi.

CTCO Print :al passo con l’evoluzione della personalizzazione

Di fronte alla rapida evoluzione delle tecniche, sia i rivenditori di oggetti e tessile promozionali che i decoratori hanno bisogno di tenersi aggiornati sulle novità del settore. Pertanto, la fiera CTCO, con l’iniziativa “CTCO Print”, conferisce allo stesso modo grande importanza alle tecniche di personalizzazione su ogni tipo di supporto, attraverso la partecipazione dei principali fornitori, produttori, distributori di macchine e di consumabili per la personalizzazione. Alcune aziende hanno rivelato in esclusività i loro nuovi modelli, come ad esempio la stampante digitale Avalanche 951 di Kornit, presentata in anteprima europea.

I visitatori hanno potuto riscontrare che le tecniche più tradizionali (serigrafia, ricamo, transfer) continuano ad apportare delle novità mentre la sublimazione, la stampa e taglio, e la stampa digitale tessile su articoli confezionati consentono delle applicazioni inedite.
Per quanto riguarda la stampa digitale, l’edizione 2011 ha accolto nuovi espositori che hanno presentato attrezzature per la stampa “grande formato”, aprendo quindi quest’evento a mestieri in piena evoluzione : il mondo della personalizzazione tessile per il prêt-à-porter e l’arredamento oltre a quello della segnaletica esterna ed interna stampata su tessuto.

CIFFRA CHIAVE :
1.354 :È il numero degli operatori che hanno visitato la fiera su almeno 2 giorni, ovvero un quarto delle presenze.

+21% : È l’aumento del numero di espositori tra l’edizione del 2010 e quella del 2011, in cui sono stati registrati, rispettivamente, 173 e 219 espositori.

Conferenze e workshop tenuti da esperti del mestiere

La fiera CTCO 2011 ha inoltre offerto un programma ricco di workshop, conferenze e laboratori permanenti. Gli organizzatori hanno stretto collaborazioni soprattutto con la 2FPCO, la federazione francese che riunisce i professionisti dell’oggettistica promozionale, per proporre un contenuto ancora più completo e vicino alle problematiche quotidiane dei distributori. Durante la tavola rotonda intitolata “I nuovi orizzonti dell’oggetto pubblicitario e del tessile promozionale” sono intervenuti tanti specialisti del settore. CTCO ha inoltre ospitato l’associazione FESPA, il cui Direttore generale, Frazer Chesterman, e la responsabile marketing, Lynda Sutton, hanno tenuto una brillante conferenza sul tema dell’innovazione. Questi due straordinari appuntamenti sono stati seguiti da un pubblico numeroso, desideroso di orientare la propria attività verso i “modelli di business” del futuro…

La prossima edizione della fiera CTCO è già stata fissata a Lione per il 7, 8 e 9 febbraio 2012. Per maggiori informazioni, visitate il sito web www.salons-ctco.com

TESTIMONIANZA : :
“Roland è soddisfatta della sua quarta partecipazione alla fiera CTCO. Questa fiera è in forte ascesa e continuerà ad esserlo con l’importanza crescente del soft signage: la comunicazione visiva farà sempre più ricorso al tessile ed è proprio in quest’ambito che dovrebbe risiedere il futuro di CTCO Print” Mario Picchio, CEO di Roland DG Mid Europe

“L’organizzazione a inizio anno in Francia di una fiera che affianca il settore tessile e quello dell’oggetto è stata un’ottima iniziativa. Ciò permette di rafforzare l’interesse dei nostri clienti rivenditori, creare un flusso importante e garantire la continuità della fiera” Alain Milgrom, Direttore Generale di SOL’S

“La fiera CTCO offre un’ottima complementarietà, che rappresenta bene la nostra attività e ci permette, in qualità di espositore, di ricevere più visitatori con profili molto diversi. Una fiera dell’oggetto che si abbina al settore tessile ed alla personalizzazione genera un vero dinamismo valorizzando così la professione” Philippe Bocchi, Condirettore per la Francia d’Inspirion

“Crediamo nel concetto della fiera CTCO, perché siamo convinti che la partecipazione ad un tale evento sia indispensabile per favorire il nostro sviluppo in Francia e negli altri paesi vicini” Pieter Coelewij, Direttore Vendite e Marketing di Hanes

www.salons-ctco.com